Da Nairobi a Mombasa
durata
6 notti - 6 giorni e mezzo
luogo di partenza
alberghi in città
riferimento itinerario
RT163
giorno di partenza
martedì
mezzo di trasporto
landcruiser 4x4 con autista guida parlante inglese
 


  • itinerario
  • tariffe
  • lodge
  • parchi

1° giorno Nairobi – Riserva Masai Mara - 280 km /5h30 circa
Dopo la prima colazione partenza per la Riserva Masai Mara. Attraversato la Rift Valley si giungerà a Narok, ultimo centro abitato prima della riserva. Arrivo al Mara Sopa Lodge (o similare) per il pranzo. Nel pomeriggio primo fotosafari nella riserva. Cena e pernottamento al lodge.

2° giorno Riserva Masai Mara
Mattina e pomeriggio dedicati al fotosafari nella ricca riserva, propaggine keniota del grande Parco Serengeti. Pensione completa al lodge.

3° giorno Riserva Masai Mara/Lake Naivasha - 240 km / 4h30 circa
Dopo la prima colazione partenza alla volta del Lago Naivasha ove si giungerà per pranzo. Nel pomeriggio giro in barca sul lago. Cena e pernottamento presso il Lake Naivasha Sopa lodge (o similare).

4° giorno Lake Naivasha / Nairobi / Amboseli - 90 km / 2h30 circa + 260 km / 5h circa
Dopo la prima colazione partenza alla volta di Nairobi ove si giungerà per il pranzo presso il famoso ristorante Carnivore. Proseguimento nel pomeriggio per il Parco Amboseli. Arrivo all’Amboseli Sopa Lodge (o similare) per la cena e il pernottamento.

5° giorno Parco Amboseli
Mattina e pomeriggio dedicati al fotosafari nel parco dominato dal Kilimanjaro, il tetto dell’Africa. Pensione completa al lodge.

6° giorno Parco Amboseli / Riserva Ngutuni - 320 km / 6h circa
Dopo la prima colazione partenza alla volta del parco Tsavo ovest. Arrivo al Kilaguni lodge per il pranzo e nel pomeriggio fotosafari nel parco Tsavo Ovest. Proseguimento per la riserva privata di Ngutuni. Cena e pernottamento al Ngutuni Lodge.

7° giorno Riserva Ngutuni / Mombasa - 175 km / 2h30 circa
Fotosafari all'alba nella riserva di Ngutuni, prima colazione e partenza alla volta di Mombasa ove si giungerà per l’ora di pranzo.

I prezzi sono da intendersi per persona per l'intero itinerario

dal 16 dicembre 2017 al 15 dicembre 2018
Prezzi a partire da US$ 1.465 per persona in camera doppia

I safari sono garantiti fino a 45 giorni prima la data di partenza con un minimo di due persone dal 16/12/2017 al 31/03/2018 e dal 01/07/2018 al 31/10/2018 e con un minimo di quattro persone dal 01/04/2018 al 30/06/2018 e dal 01/11/2018 al 15/12/2018. L’effettiva garanzia operativa è sempre soggetta alla disponibilità del posto sull’auto e nelle strutture indicate nell’itinerario. Gli itinerari possono svolgersi invertendo le tappe senza, tuttavia, modificarne la qualità. I prezzi per le partenze a cavallo tra due periodi (data di partenza in un periodo e termine del safari nel successivo) sono soggetti a riconferma.

Mara Sopa lodge
Situato alle pendici dei Colli Oloongams, è uno dei primi lodge ad essere costruiti nel Masai Mara e si trova a 240 km da Nairobi.La reception è ariosa e le pareti sono colorate di rosso (il colore dei masai), scendendo alcuni gradini si arriva alla lobby, con al centro un grande camino e un bar dove ci si può rilassare bevendo un drink. Il lodge dispone di 50 edifici tradizionali rotondi con tetti in paglia, ciascuna con 2 camere; ci sono inoltre 12 suite, 6 su entrambi i lati dei lodge. Un’accogliente piscina circolare, completa questa bellissima struttura.

Lake Naivasha Sopa lodge
Situato sul litorale sud nella Great Rift, questo lodge è una delle destinazioni di lusso del Kenya. Le camere sono disposte in 21 villette costruite a forma di mezzaluna, ognuna delle quali dispone di 4 camere, 2 al piano terra e 2 in alto, per un totale di 84 camere, tutte dotate di bagno privato e veranda. 6 dei 21 cottages sono camere comunicanti al piano terra, ideali per le famiglie. La hall è circondata da vetrate che permettono di ammirare il panorama, e ci sono ben 3 camini in rame a forma di imbuto rovesciato, e le pareti sono decorate con pannelli di legno intagliato. Il ristorante principale è situato su un lato della lobby, e un albero che cresce a destra della zona buffet, aggiunge carattere alla sala da pranzo.

Amboseli Sopa lodge
Immerso in 200 ettari di terreno privato, e con un fascino rustico tutto suo, il lodge è situato ai piedi del monte Kilimanjaro che, a quasi sei mila metri, è la montagna innevata più alta e famosa dell'Africa. La hall è aperta e spaziosa, con un alto soffitto a vetro e pareti decorate con temi Maasai molto colorati. Il lodge dispone di 83 camere totali, e ogni stanza ha la sua veranda privata da dove poter ammirare il paesaggio.
Il ristorante è una struttura circolare con tetto di paglia che richiama il disegno delle capanne africane e una vetrata che dà direttamente sull’imponente Kilimanjaro, così come il bar e la terrazza dove poter gustare i propri drink con questa vista mozzafiato.

Ngutuni Lodge
È un safari lodge situato nel cuore di un santuario 10.000 acri privati, circondati su tre lati dallo Tsavo East National Park. Il lodge si affaccia su una pozza d'acqua sullo sfondo spettacolare delle colline Sagala, a solo 2 ore e mezza di auto da Mombasa e dal suo aeroporto internazionale.Costruito da pali in legno di grandi dimensioni, e con tetti di paglia la loggia fonde design tradizionale africano con i più moderni comfort di un lodge di lusso.
Dispone di 48 camere, tutte spaziose e arredate con gusto, con bagno, doccia, e balconi privati che si affacciano sulla grande pozza d’acqua, che di notte viene illuminata per poter vivere l’emozione di vedere gli animali che vengono ad abbeverarsi.
L'alloggio è disponibile sia di mezza pensione e una pensione completa.

Riserva del Masai Mara
La riserva del Masai Mara è probabilmente la più famosa e più visitata riserva del Kenya. Offre spettacoli mozzafiato oltre naturalmente ad una straordinaria densità di animali, tra cui i “Big Five” e ad una notevole varietà di fauna e flora: l’immensa pianura, le colline rotondeggianti, le foreste pluviali e i boschi di acacia. La caratteristica predominante è l’annuale migrazione di gnu, zebre e gazzelle che dalla piana del Serengeti in Tanzania, attraversando la frontiera con il Kenya ed il fiume omonimo, raggiungono le praterie del Masai Mara. La migrazione inizia verso la fine di giugno ed è seguita dai grandi predatori (per loro inizia un periodo di intensa attività di caccia): leoni, leopardi, ghepardi e iene mentre nel cielo volteggiano avvoltoi ed altri rapaci. A parte la migrazione stagionale la fauna è abbondante tutto l’anno: elefanti, rinoceronti neri, bufali, ippopotami, coccodrilli, zebre e felini.

Altitudine: tra gli 1.500 e i 2.000 metri
Superficie: 1530 km²
Distanza da Nairobi: 265/310 km
Apertura: 1975
Caratteristiche: Teatro della tradizionale migrazione degli animali dal Serengeti verso il Masai Mara. Numerosi sono i leoni, i leopardi, i ghepardi, gli elefanti e gli gnu. Tradizionale cultura Masai. Eccezionale vista sulle colline degradanti verso la piana


Parco nazionale di Amboseli

Per lungo tempo scenario preferito dei produttori cinematografici hollywoodiani. Le principali attrazioni del Parco Amboseli sono le spettacolari vedute del monte Kilimanjaro e l’abbondante fauna che il parco ospita. Grandi mandrie di elefanti, alcuni con zanne giganti, popolano questo parco attratti dalla presenza costante di acqua che filtra dalle rocce vulcaniche del Kilimanjaro.
In certi periodi dell’anno il parco può apparire abbastanza secco e polveroso, specialmente là dove è appena passato un branco di elefanti, ma i visitatori saranno quasi certamente ricompensati dalla vista di numerosi elefanti, gnu, giraffe, leopardi e zebre. Ogni tanto è possibile trovare anche i leoni. Gli appassionati di uccelli potranno ammirare pellicani, “Bee-eaters” (mangiatori di api), “King-fishers” (Re-pescatori), aquile pescatrici africane e il falco pigmeo.

Altitudine: tra i 1000 e i 1300metri
Superficie: 392 km²
Distanza da Nairobi: 240 km
Apertura: Aprile 1948
Fauna: struzzi, gazzelle, impala, giraffe, elefanti, leoni, bufani, ghepardi, rinoceronti neri e 450 specie avicole.
Caratteristiche: Sicuramente la vista della montagna che sovrasta il Parco merita il viaggio e la polvere.


Pa
rco nazionale di Tsavo est e ovest
Lo Tsavo è uno dei più vecchi e grandi parchi del Kenya. I suoi bellissimi panorami e la vicinanza alla costa ne fanno una destinazione per safari tra le più popolari. Viene considerato uno dei più importanti ecosistemi, si alternano infatti praterie e savane, a terreni semi aridi con boschi di acacie. Il parco è diviso in due parti (Tsavo Est e Tsavo Ovest) dalla strada e dalla ferrovia che collegano Mombasa e Nairobi.
Lo Tsavo Est ospita delle vere e proprie riserve naturali ed è l’habitat preferito dal più grosso branco di elefanti del Kenya. I safari all’interno di questo parco sono veramente emozionanti.
Lo Tsavo Ovest divenne famoso a seguito di una strage; verso la fine del 1900 alcuni leoni, noti come “i mangiatori d’uomo dello Tsavo”, attaccarono gli operai che stavano lavorando alla costruzione della ferrovia.
Le pianure sconfinate giungono fino alla frontiera con la Tanzania e ospitano numerosi animali tra i quali elefanti, rinoceronti, leoni, leopardi, coccodrilli e antilopi. Altra particolare attrazione sono le sorgenti di Mzima, una pozza naturale di acqua sorgiva nella quale è stato posto un osservatorio dal quale si possono osservare gli ippopotami sott'acqua.

Altitudine: tra i 250 e i 2.440 metri
Superficie: 9.065 + 11.973 km²
Distanza da Nairobi: 240 o 340 km
Pista di atterraggio: Mweiga e Nyeri
Apertura: 1948
Animali: elefanti, rinoceronti neri, facoceri, impala, gazzelle, bufal, giraffe, leoni, ghepardi, leopardi e ippopotami.
Caratteristiche: Le sorgenti di Mzima che forniscono l’acqua a tutta l’isola di Mombasa, paesaggi sempre diversi e la vicinanza alla costa.